La sinfonia francese

Il y a, à vrai dire, un seul instant
où le sable garde le passage
d’un ton de lumière lunaire,
et le monde court travers nous.
L’air emporte les idées cachées,
au milieu des bois tombe la pluie,
loin loin, aussi loin que un rêve.
Il y a, en fin, un seul amour.

(On peut mourir mille fois et n’avoir jamais vécu.)

Informazioni su Francesco Quaranta

Amo gli sguardi.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La sinfonia francese

  1. Nonna Pitilla ha detto:

    Morire mille volte e non aver mai vissuto si
    Possibile

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...