Troyes janvier

Le scintille

i quattro angoli del tavolo

il grigiore dicembrino

il fiume

la bruma

la coperta sul letto

i cuscini del divano

gli addobbi d’una festa

i marciapiedi

le pareti bianche

un ramo verde d’albero

e per continuare

un retino da pesca

un giubbotto di salvataggio

una buona bottiglia

le note…

Ricordi, alla rinfusa,

appoggiati qui e là,

fra un bacio e una carezza.

(Di vino e di amici accompagniamo il sentiero nella foresta.)

Foto di un riflesso e del silenzio generato da esso – Champagne Ardenne

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Troyes janvier

  1. franzpoeta ha detto:

    Di Natali passati… 😊

    Piace a 1 persona

  2. fulvialuna1 ha detto:

    Periodo di ricordi…nostalgia?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...