Beauté

Le lunghe attese,

fra una fermata e l’altra,

scandite attraverso la città

dallo scivolio dei vagoni

sui binari eternamente divisi.

C’è la ragazza dagli occhi timidi,

l’uomo dal viso segnato dai giorni,

il ragazzo con un libro in mano,

i posti lasciati da chi è già sceso.

Vuoti.

(Assecondiamo la voglia di ballare prima di perdere l’equilibrio!)

Foto mia – Parigi

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Beauté

  1. fulvialuna1 ha detto:

    Anche l’attesa è conoscere la vita negli incontri casuali.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...