Je suis tranquille

Lasciamoci così,

consentendo

gli spazi sulla parete,

fra un’opera d’arte e l’altra,

vivendo d’istanti…

(La poesia è libertà amore e sofferenza!)

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Je suis tranquille

  1. tachimio ha detto:

    Ma non potevo ” non” tornare…

    Piace a 1 persona

  2. tachimio ha detto:

    Trovo le tue parole ben accostate a quest’opera d’arte particolarmente originale. Non ho lasciato commenti ieri sera , ero molto stanca per scrivere. Ma non potevo tornare. Sempre bello leggerti caro Franz. Un abbraccione mio parigino. Isabella

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...