Una Vera Magia

Guarda. Guarda il mare, lo vedi?,

è notte al chiaro di luna,

refoli d’aria tiepida attraversano il ponte,

in questa notte di traversata

quasi giunta alla fine, quasi giusta all’alba…

l’alba in cui ha inizio la scoperta.

La luce cambia il blu in azzurro,

passando prima all’arancio intenso.

La vedi l’isola laggiù?,

le case disseminate sul promontorio

a salire lungo la montagna.

C’è quiete, la nave entra in porto,

le barche ormeggiate ondeggiano al passaggio.

C’è quiete anche fra le strade,

immersi in questo oro traversiamo

come poco prima, la città millenaria, barocca,

lungo il sentiero indicato da una voce,

ascoltiamo racconti d’antiche lotte e d’amori

Arriviamo al nostro riposo, fatto di roccia,

fatto di sole, fatto di abbracci.

Questa è l’isola di terra e acqua di mare impastate,

di roccia scolpita dal vento,

di ombre carezzate dal sole, di sale

sulle labbra fra i capelli sulla pelle scurita.

Le barche nella rada danzano col mare,

le vedi?, aggrappate alla tolda,

l’ancora sul fondale, una brezza attraversa

i capelli, i vestiti leggeri, le prime note.

Ascolta, le note traversano la terrazza,

gli scogli danzano con le onde,

le onde sommergono gli spigoli in divenire

perché diventi abbraccio fluido.

Ascolta il sole compiere un movimento leggero,

andando a ripararsi dietro le montagne,

lasciando alle ombre lo spazio e le note,

fino al tramonto, che non è fine ma linea tracciata

confine da superato con passo tranquillo.

Seguiamo un altro sentiero, composto di note,

la notte è venuta a carezzare, deliziata

dai sorrisi gettati alla rinfusa come stelle.

Lo senti?, è lo scorrere del tempo, silente,

e porta un’altra alba, appoggiato sul muricciolo

guardo in direzione del sole, giunge la fine,

senza un granello di tristezza,

mette insieme le emozioni e crea l’attesa,

perché l’incanto si ripeta ancòra e ancòra…

(Ai Cannoli ospitanti 2017. Alla Sicilia, dove tutto assume la forma della bellezza assoluta!)

Foto mia – alba sicula

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Una Vera Magia

  1. tachimio ha detto:

    Una vera magia non solo quel tramonto, ma soprattutto le tue parole. Pura emozione leggerti caro Franz. Un bacione. Isabella

    Piace a 1 persona

  2. Gabriele ha detto:

    Grazie Francesco.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...