Archivi del mese: aprile 2017

L’espace 

E così, finisce il giorno, negli schizzi di luce fra fronda e fronda, sulla corteccia, sull’asfalto, sul grigio del cancello, sotto l’azzurro immenso, fra frastuono e silenzio. (Due biglietti di sola andata poggiati sul tavolo!) Colori d’Oriente 

Pubblicato in Poesia | 1 commento

Entre murs

Non avrei voluto mai essere vive lacrime, immota tristezza, di giorni occupati dal vuoto, o quadro di pioggia, o nota tempesta. Il giorno attorno tace, limpido, degli ultimi raggi ascendenti del tramonto al di là del moto perpetuo, oltre il … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

Le vide

Questo andare il movimento d’avanzo lento e preciso lo scorrere fra i monti il respiro  le chiacchiere intorno l’ultima neve lo spazio e il tempo due metà  il circolo completo l’abbraccio tutto d’un fiato  lanciato sospeso oltre il bosco e … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

L’assiette vide

Qualunque cosa sia, l’alba lo porta con se. Fra i rami in fiore i colori pastello, tenui. (Oltre i vetri il cupido andare del vento al tramonto!) Un tappeto su cui stendere i sogni – Tapis Berbère Azilal de la … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 2 commenti

Aujourd’hui (9)

In attesa della resurrezione In attesa del sole In attesa di nuovi peccati In attesa della redenzione Camminiamo in uno stato di ebbrezza, approfittando di ogni carezza e degli sguardi di passaggio, della vita incamminata verso maggio… (Ritornano gli stati … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 1 commento

Une chambre à louer 

Quando è notte, i rumori lontani entrano nella stanza. L’ambulanza passa, e strepita, e lampeggia, lì all’angolo della strada, guardi le luci dei semafori, e le auto tutte in riga, le persone passano accanto. La signora coi capelli rossi e … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 1 commento

Crampi

Seduto, resto seduto, il cammino ha abusato delle mie gambe della mia mente della tua pazienza. Lascio, mollo, addio. (Giochi e sorrisi non meritano catene!) Foto mia – ad un incrocio di Parigi 

Pubblicato in Poesia | 1 commento

Aujourd’hui (8)

La luce s’infiltra fra i rami, in questo risveglio del sole, il ricordo dei giorni di pioggia, è un profumo caldo sulla pelle. Foto mia – ricordi

Pubblicato in Poesia | 1 commento