Réveil 

Fugge la notte, fugge,

dentro i tuoi occhi

sotto la tua pelle,

mentre il mondo gira

e le stelle brillano

lassù nel cielo,

oltre il blu intenso

oltre le nuvole,

appena svolti l’angolo.

I pochi passi affrettati

e il tuo sorriso.

Forse già sto sognando

perché tu sei qui

con me.

(Oltre la tenda il sole, uno spiraglio attraversa la stanza!)

La porta finestra con cane – Pierre Bonnard
https://it.wikipedia.org/wiki/Pierre_Bonnard?wprov=sfsi1

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Réveil 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...