Archivi del mese: marzo 2017

Moi & Toi

Le strade piene di gente, le luci delle auto, le canzoni alla radio… E i tuoi occhi  in ogni mio respiro mentre attraverso la città da un capo all’altro come fosse un’altra, percorro entrambe, lei e te… (Un angolo di … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

Aujourd’hui (7)

Stanotte, la strada era lastricata di luci riflesse, su una patina di pioggia. Così alcune persone, come la strada,  anno un riflesso di luce, per un giorno di pioggia vissuto. La differenza è nel fatto, la strada, inconsapevolmente, asciugandosi, mostra … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

Ciseaux

Ho superato la giornata della poesia non ho scritto un solo rigo in versi eppure ne ho immaginato tanti in rima e senza, in giro pel mondo sparsi e dispersi fra sorriso e sorriso. (Una sola virgola e un punto, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

Cauchemar métropolitain 

Incubi metropolitani Un passo, la porta si richiuse un paio di centimetri dietro. Un piccolo sobbalzo, il treno si mosse, come un vecchio con delle scarpe pesanti e un bastone, c’era odore di rancido. Qualche sogno era morto, in attesa … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

Aujourd’hui (6)

La notte è nuvolosa, poche gocce sul vetro asciugate dal vento. La strada percorsa porta con se le note di abbracci consumati, lungo il cammino. C’era la luna nascosta, un velo di luce, oltre, in attesa del mattino. (Gli anni … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 2 commenti

Réveil 

Fugge la notte, fugge, dentro i tuoi occhi sotto la tua pelle, mentre il mondo gira e le stelle brillano lassù nel cielo, oltre il blu intenso oltre le nuvole, appena svolti l’angolo. I pochi passi affrettati e il tuo … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 1 commento

Réponse 

Stringi gli occhi forte all’incrocio in attesa e proprio lì ascolta il rumore della mente nel buio d’ampolla panta rei ascolta allo spasimo lo strimpello di un mendicante incupisci stordisci lancia fiori di cartapesta. Magma sotterraneo circuisce circonda esausta le … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 3 commenti

Jazz

Le notti di stelle di pioggia di vento di tempo, silenzio. Rifugio di protezione di sguardo, abbraccio… (1634 è lo spazio, è il tempo!) Musica in movimento – Gil Teixeira Lopes 

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento