Archivi del mese: gennaio 2017

Avron

Arriva la metro le porte sbattono mentre s’aprono mentre si chiudono e tutto resta dentro e niente usurpa il fuori un sacco piano di voci il binario da seguire una donna legge un libro il colore blu e l’azzurro  le … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 2 commenti

À l’aube 

È così questa città, dorme avvolta da un sincero buio, le scarne stelle rubano lo sguardo, si è soli con l’infinito restando artefici della propria vita, dimenticando le strade percorse appena il giorno prima, non costruendo ma rappezzando guarnendo, rifiniti … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

Sans photo (2)

Il silenzio improvviso, l’impronta sfrontata della luce notturna sul muro, il respiro improvvido, le mesti correnti sfiorano i vetri della vecchia porta… (Vagare è un momento, giusto il tempo di attraversare la strada !)

Pubblicato in Poesia | 1 commento

Bruxelles 

Vanno via, le ultime voci avviluppate dal buio al di là della porta. Sotto un cielo stellato l’aria fredda e l’odore dolciastro della mezzanotte a cui si versano lacrime e vino rosso sulla soglia del sonno, i baci sono rifugio. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 1 commento

Cortazar et moi

Ciò che mi piace del tempo è l’orologio Ciò che mi piace dell’orologio sono le lancette Ciò che mi piace delle lancette è la punta Ciò che mi piace della punta è l’iceberg  Ciò che mi piace dell’iceberg è il … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 5 commenti

Lirica 

Gli occhi bruciano, scintille di stelle, vagano aspirando il freddo, cose vive in attesa, dentro… Gocce d’acqua fra le spoglie viuzze, velate ha bisogno la notte Di trepidi sogni, distinti ne è ghiotto il cielo Oltre lo sguardo, ingordo c’è … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

Viens

Viene il buio invade la stanza e s’arrendono i silenzi ai pensieri molesti ai desideri arditi frugando l’anima. (Macerie da cui germogliano rose vermiglie al tramonto!) Rose – Cy Twombly https://it.wikipedia.org/wiki/Cy_Twombly?wprov=sfsi1

Pubblicato in Poesia | 5 commenti

Un jour nouveau 

Aria fredda grigio blu stelle assenti punto e a capo… (Oltre l’astratto) una lacrima e un sorriso tra ricordi pensieri e sogni e i passi andati nella notte oggi c’è luce e ombra… … Chi ascolta è sull’orlo di un … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento