Migration 

Il portone chiuso

di legno dipinto di grigio

occlude l’aria

e gli sfolgoranti raggi

oltre il labirinto

di idee accartocciate

ed è giorno di redenzione

l’ultimo e il primo.

(C’è vento freddo a ridosso dei tetti spioventi!)


Sketch of the painting migratory bird – Aleksey Savrasov

https://it.wikipedia.org/wiki/Aleksej_Kondrat’evi%C4%8D_Savrasov?wprov=sfsi1

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...