Aujourd’hui (3)

Ascoltando l’alba,

gli sparuti canti

tra fronde e rami,

leggiera si posa

nel far gentile,

di sogni or desti.

È la pioggia batte

su vetri e muri,

lacrime al vento,

fra buio e cuore.

Il tempo scorre

tra le mani,

cade a terra,

acqua da fermare

serrando forte

le dita cianotiche,

eppure scompare
goccia a goccia,

evapora, svanisce

allo sguardo attonito…
(La notte è strada maestra fra dove siamo ora e dove saremo domani.)


Pesca a lume di torcia nella provincia di Kai- Katsushima Hokusai
https://fr.wikipedia.org/wiki/Hokusai?wprov=sfsi1

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...