Songe

Sulle tue mani

e sulle mie

tracce di mondo

e di noi.

(Vorrei provare a dormire/alla maniera di tutti/oltre queste mura/proprio allo stesso tuo modo/nella stanza a fianco./Sulla soglia di questo buio/resto a vegliare le stelle/ogni tanto sbircio alla finestra/a far entrare lo scintillio/ed è il mio essere dentro il silenzio.)


Canzone d’amore dalla luna nuova – Paul Klee

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...