Durement 

Scalfito la pietra
con le nude mani…
tracce di me
che lascio:
sangua e carne;
segni su la pelle,
bruciata di dolore.
Il nulla mi è chiaro…
è il mio spazio calmo,
attorniato da un muro;
è l’anima e la mente,
ripulite dalla menzogna.
Il nulla è la pietra.
L’ingordigia del cuore
di battiti rapiti…
trasformare il tutto,
metterlo al riparo
dal freddo tocco,
rinchiuso nella pietra.
Sento la pioggia battere,
è l’io delle nuvole,
cade sull’oscuro cammino…
è il ticchettio, aumento
dell’intenso strazio,
guglie di salvezza.
Declivi su cui scorre
e lava, dall’umano abbietto
pensiero:
acqua sulla pietra.
Aria che si infrange,
smossa al suo passaggio…
debole resistenza,
smaniosa concupiscenza:
l’avvolge e non penetra,
assillo invisibile,
tedioso.
Aria e pietra
Metallo, frantumi
sparsi e polvere…
incredibile a credersi:
l’urlo del vivo dolore;
l’immobilità dei pezzi,
basiti.
Increduli.
Trascinati dagli eventi.
Vita, dove non c’era…
Metallo e pietra e dolore.
Amore.


(Piccoli pezzi di legno sparsi sull’erba!)


Autunno al Bois de Boulogne – Berthe Morisot

https://it.wikipedia.org/wiki/Berthe_Morisot?wprov=sfsi1

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Durement 

  1. tachimio ha detto:

    Una poesia straordinariamente bella caro Franz. ” Il nulla mi è chiaro, è il mio spazio calmo, anima e mente ripulite dalla menzogna…il nulla è la pietra.” Sono versi che denotano una consapevolezza, una maturità raggiunta. E la chiusa bellissima, densa di significato. Complimenti di cuore. Isabella

    Piace a 1 persona

  2. franzpoeta ha detto:

    Piccoli attimi di felicità persi fra le parole altrui… non sai quanto conti per me sapere di questo tuo riconoscersi in una mia! Grazie 😊

    "Mi piace"

  3. lilasmile ha detto:

    Devo dirti una cosa: questa tua la trovo di più ampio respiro. La sento più bella e comunque più mia rispetto a Pérsecution. Un sorriso 🙂

    Piace a 1 persona

  4. vikibaum ha detto:

    -(Piccoli pezzi di legno sparsi sull’erba!)-
    che bel verso, così leggero, trasparente, delicato…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...