Compagne di viaggio

Insieme, in due.

Tu sei qui, fedele,

un po’ consunta

dai viaggi in treno,

dalle strade percorse

e dalle scale.

Tra salite e discese,

sotto la pioggia, la neve

anche, e il sole

dall’alba al tramonto.

Abbiamo attraversato, la notte,

i cieli stellati, le lune piene,

i silenzi grevi, i sorrisi,

qualche sogno io

con te al mio fianco,

fedele compagna di viaggio.

Ammaccati entrambi, più tu che io,

da questi sentieri, d’emozioni,

eppur è giunto il momento

del distacco,

di una nuova compagna

dalle linee marcate,

più scura, più sicura, più dura.

Tu già conosci ogni mio difetto,

a lei dovrò insegnarli.

Eccovi qui insieme, in due,

forse con te ancora qualche viaggio,

ma oggi resti a casa. Ora,

adesso, in un momento,

prendo lei e vado via…
  

Informazioni su franzpoeta

Amo gli sguardi. Napoletano emigrato a ovunque sia.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...