De nous mais…

Que tu fais cette nuit ?
Il y a la ville qui dort.
Oh tu danse
au bord des quais
au milieu des étoiles
au dessous d’un chant
au fond d’un bateau.
Tandis que le vent souffle.
Tous les mots que
on a dedans,
toute la musique de rue
qui enchante l’air.
Je veux oublier,
je veux oublie,
je désire être part de,
j’aimerais de y être.
Il y a parfois
quelque truc qui va pas,
il y a le temps passé,
le jour que on s’est aimés,
il y a de la grammaire
en tout la manque de courage,
il y a, parfois, t’es mots
que tu m’as dit
pendant que il pleuvait
dans mon cœur blessé, pouvre,
en pleurant, une fois.
Pour l’attente
qui jamais retournera.

(Abbiate sogni abbastanza grandi e amori altrettanto immensi.)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

Un freddo autunno

Aux amants, quand ils rêvent
le bruit de leurs amours l’achèvent.
Ils songent d’histoires d’une nuit
pleine de vrai amour, éternelles,
qui restent attachées la vie entière
à leur cœur de voyageurs d’instants.

Aux amants, qui vivent en riant
leur tremblement d’âme, leurs larmes.
Les corps pleins, de cicatrices,
invisibles, comme rues d’une ville.
Il y a le bruillard qui adoucit le manque
d’un de ces amours, d’un seulement.

Aux plus belles photos, et, aux amants.

(Il faut garder les yeux bien fermés, lorsque on rêve, et le cœur, ceci, bien ouvert!)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

Où la neige devient feu?

Le note dolcemente inconsuete
portano via gli ultimi demoni.

In un oceano di stelle
salpano mesti gli argonauti
nelle scialuppe di legno e spago.
In una movenza di onde
cola a picco il gran veliero,
si inabissa l’isola del tesoro,
urtando in un frastuno d’ali
le labili speranze dei sognatori.

Siamo in credibili coincidenze.

Il sole sorge fra le valli e le vette,
attraversando i boschi e le radure
sui sottili fili d’erba della pianura
e fin dentro le grotte d’oro e diamanti.

Siamo sempre motivo e mai causa.

Viviamo fra le pieghe d’un incanto,
uno stato d’animo immaginario,
un riflesso su uno specchio d’acqua,
l’artificioso lamento creato dal vento,
come giocolieri su trapezi d’argento,
fino alle ultime carezze dell’alba.

(Portiamo sprovveduti schiocchi di risa, sugli istanti lievi, e, sui grevi.)

Foto mia d’una dolcezza alla fine della tempesta.
Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

Le foglie e il vento

Il y a un souvenir et la nuit,
il faut être bien en traversant
tous les vers des voie
toutes les pages vieillies.
Dans un tiroir encombré,
sur le sommet d’un toit,
au bord d’un blanc lac glacé,
au long d’un surface effacée
où restent les mots détournés,
nous sommes voyages.
Il y a la prochaine fois,
les nouveaux rêves et les vieux,
l’être coscient des nuages,
des vents qui bougent la bruyère,
du moulin qui reste en attente
d’un graine de vie et de lumière.

(Tu sais, lorsque il pleut, la pluie elle tombe et nous, nous on tombe avec elle)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

Un souvenir lointain

Le persone camminano
fra le strade,
il vocio percorre, intenso,
io fra loro,
nel silenzio del meriggio,
a venire, avvenire,
in divenire
in assonanza di gesti
in discordanza di intenti.
La piazza è cinta dai palazzi…
… oltre c’è il tramonto!

(Il faut s’aimer malgré tout, aimer le beau temps ensemble, la tempête aussi.)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | 1 commento

Je n’ai rien à dire

Con le punte delle scarpe
piene di polvere.
Gli occhi lucidi e stanchi
persi fra le luci.
Le lampade appese alle travi
con pezzi di seta.
Il pavimento è formazione
di cemento e impronte.
I sogni distrattamente vagano
attraversando le nuvole.

(Disegniamo istanti irripetibili di felicità su eterei fogli di candore.)

P.S. : che il piacere non sia mai scontato.

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

Le sense d’autres mots

Piccoli sogni senza voce
salgono oltre le nuvole
fra gli spazi vuoti ed è buio.

Brucia l’ultimo legno
in un fugace gesto di luce
cantando il suo crepitio
in un nugolo di stelle nere
lasciate sul brillante parquet.

Il temporale insiste sulla tettoia
lungo le vetrate lato giardino
e sferza il vecchio salice nodoso.

(Distribuiamo buonsenso, teniamo per noi i buoniconsigli e agiamo soltanto con buoni propositi.)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | 1 commento

La solitude

Cos’è la notte
Pioggia e suoni.
Parole di passaggio
Silenziose e rapide.
Vetri in frantumi
immagini riflesse.

Siamo attimi irripetibili,
il vissuto sarà eterno.
Ricorderemo le storie,
quelle inventate, anche.
Assaporeremo la pioggia.

I giorni acuiscono,
l’aria diviene greve,
gli spazi divengono
informi immagini piatte.
Le carezze restano.

Le linee tratte sui muri,
l’odore di pioggia,
i fiori strappati dal vento,
le gocce graffiano i vetri.
Così è la notte.

(Troviamo la serenità di perderci per avere la forza di perdonarci.)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | 3 commenti

Le fleur d’automne

E siano cieli,
di ardesia e di fumo,
con gocce d’argento
screziati di sogni.
Le voci, grevi,
lontane, ad un soffio,
vestono il temporale
con tuoni, lievi.

(Doniamo abbracci. Diventeremo le emozioni che lasceremo crescere.)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

L’autre nuit

La strada vuota
costeggia la piazza.
Rumori di passaggio,
tremolii.

Le voci sostano
sotto le luci dei lampioni,
sedute su vecchie panchine.

Attendono le mura,
sgretolandosi agli anni,
imponenti agli strazi.

Le gocce d’acqua
zampillano. Meschine.

Sulle pietre possenti
poggiano piume e sabbia,
orme impresse dai secoli.

Scrosceranno
le piogge d’autunno.

Sono sottili questi istanti,
passano attraverso le mani
volando via portati dal vento.

Gli amori resistono.
Escono sulla porta e vagano.
Respirano bisbigli e urlano.
Carezzano le albe.

Vivendo. Danzando
sulla linea d’orizzonte.

(Dimentichiamo le regole, le virgole e i punti. Sorridiamo.)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

Interlude

Il silenzio e la notte
sul filo dei tuoi occhi
vagadondano leggeri
portati da refoli di vento.

Su la spiaggia s’adagian
alla nenia delle onde
le nostre carezzevoli orme
nascoste da un baglior di luna.

(Siate sempre in grado di creare, uno spazio vostro, nella tempesta come nell’attesa.)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | Lascia un commento

L’espoir

C’è limite ovunque,
segno di fine, segno d’inizio,
alle parole come alle strade,
ai corsi dei fiumi,
alle montagne, agli orizzonti.
E quando saremo lì
potremo perderci
passeggiando ad occhi chiusi
sull’infinita linea di confine.

(La notte è semplice. I sogni vanno per il mondo. Gli incubi restano. Gli affetti sono ossigeno.)

Pubblicato in Poesia, Racconto, Parigi, Roma, Napoli, Milano, Pisa, Livorno, Lecce, Salento, Firenze, Camaiore, Lucca, Siena, Verona, Slovenia, Italia, Amore, Amici | 2 commenti